Corsa – Fissare Il Proprio Obiettivo

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Possono essere molteplici i motivi che spingono una persona a fare attività fisica e cominciare a correre.

Un elemento a suo favore che la porta a essere scelta a scapito di altre forme di esercizio fisico, è perché la corsa è sostanzialmente economica: non richiede l’acquisto di particolari e costose attrezzature. Sia ben chiaro che si considerano i livelli base, quando si comincia a correre. Chiaramente chi ha ambizioni agonistiche, può arrivare anche a spendere decine e decine di euro per l’acquisto dell’attrezzatura, come ad esempio un paio di scarpe, dove i modelli più performanti possono anche costare centinaia di euro. Del resto è così per tutti gli sport, se il livello sale, e si hanno i mezzi, si possono anche affrontare certi livelli di spesa. 
Durante la stagione estiva bastano un paio di scarpette (che però devono essere specifiche per la corsa), una maglietta, un paio di pantaloncini e un paio di calze. Se proprio si vuole andare un attimino oltre, ci si può già munire ci cardiofrequenzimentro.

La cosa principale però, quella da cui non si può prescindere, è cercare di fissarsi un obiettivo. Può anche solo essere la voglia di fare movimento dopo la stagione invernale, chiusi in casa quando le giornate erano fredde e le ore di luce erano limitate.

Magari siete appassionati di calcio o calcetto e, con gli amici giocate una partita alla settimana. Questo vi sembra comunque poco, volete essere più performanti, quindi decidete di dedicare due giorni alla settimana alla preparazione atletica: uno in palestra e uno correndo. Oppure tutti e due correndo, ma prima volete fare degli esercizi a corpo libero che migliorino le vostre capacità di forza.

La volontà di raggiungere un obiettivo deve, a questo punto, essere concretizzata nell’allenamento. Trasformate le vostre aspirazioni in obiettivi concreti, evidenti, misurabili. I miglioramenti ottenuti nel campo dello sport e, della performance sportiva in generale, danno veramente effetti positivi a 360° su tutti gli altri aspetti della vostra vita.

I sei punti chiave per il successo nello sport

Sei punti chiave, da tenere in considerazione non solo nel running, ma in tutti gli sport e, perché no, anche nella vita di tutti i giorni. Anche perché lo sport è la metafora della vita, “no pain, no gain”, “no sacrifice, no victory”, “chi osa, vince”, scegliete quello che preferite, ma ognuno riassume una cosa fondamentale che nello sport si traduce con impegno, sudore e fatica ma alla fine grandi soddisfazioni e ricompense.

  1. Poniti degli obiettivi che puoi misurare, quantificare. Ad esempio, entro una determinata data porsi di correre per un determinato tempo o distanza.
  2. Gli obiettivi devono essere alla tua portata, considerando innanzitutto le tue capacità fisiche, le tue disponibilità di tempo e la scadenza entro la quale vuoi raggiungerli.
    Ad esempio, se non hai mai corso in vita tua, pensare di riuscire a percorre in allenamento lunghe distanze è abbastanza difficile da riuscirci.
    Considera anche la stagione in cui sei: In inverno è differente perché fa freddo, le ora di luce sono limitate. Anche d’estate, giornate molto calde possono influire molto sulla propria performance. Ma non disperarti.
  3. Da principianti sarà più facile migliorare la vostra performance. Cresce quasi a livello esponenziale mentre, quando sarà ormai parecchio tempo che vi allenate, l’allenamento può essere più avaro di risultati rispetto a quando eravate principianti, di conseguenza gli incrementi di risultati sono piccoli.
  4. Pianificate, per il raggiungimento del vostro obiettivo, il giusto periodo di tempo in base alle vostre possibilità. In base alle vostre condizioni di partenza, alle proprie capacità, alle proprie disponibilità di tempo. 
    E’ impensabile riuscire a correre un maratona, partendo da zero, allenandosi solamente un paio di mesi.
  5. Prendete nota degli obiettivo che volete raggiungere. Non li dimenticherete e, sopratutto non gli ignorerete. Tenete un diario dove prendere appunti sui vostri allenamenti e sui vostri progressi.
  6. Rivedete i vostri obiettivi periodicamente. Fate il punto della situazione:
    • avete raggiunto gli obiettivi, si, ma facilmente o con quanta difficoltà;
    • non li avete raggiunti, per quale motivo e, sopratutto, quanto vi manca per raggiungerli?
    • avete superato i vostri obiettivi. E’ forse il caso di poter chiedere di più?

 

SUGGERIMENTI

  • L’obiettivo deve essere il tuo obiettivo. Non quello di altri. Tutto deve essere studiato in proporzione alle tua capacità e, sopratutto alle tue disponibilità. Non bisogna dimenticarsi che, lo sport deve essere prima di tutto una sfida contro se stessi. Riuscire a ottenere anche risultati giudicati modesti dalle classifiche generali possono acquisire un immenso valore se siete partiti da un livello molto basso di preparazione o gli eventi della vostra vita non vi hanno permesso di dedicarvi assiduamente agli allanamenti
  • Ci devi credere. In base agli obiettivi che ti sei prefissato, devi credere di poterli raggiungere.
  • Suddividi ciascun obiettivo in obiettivi più piccoli, e intermedi. Sarà più facile monitorare i tuoi progressi e, tutte le volte che raggiungerai un obiettivo intermedio, questo ti gratificherà e ti spingerà avanti verso l’obiettivo finale
Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 480 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*