Malattie allergiche, allergie

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Le allergie ai farmaci (allergia ai farmaci) sono causate da reazioni antigene-anticorpi associate al farmaco assunto. L’allergia non è la causa più comune delle reazioni ai farmaci, ma porta a reazioni che possono mettere in pericolo la vita del paziente. Queste reazioni sono di due tipi: sistemici o riguardano singoli organi. Motivi per le allergie ai farmaci Di solito le medicine non lo fanno.

Astma bronchiale (trachea bronchiale)

Sommario

Astma bronchiale (trachea bronchiale, asma bronchiale) è una malattia del tratto respiratorio, manifestata da attacchi di dispnea espiratoria dovuta a contrazione muscolare bronchiale ed edema mucoso con espettorazione di catarro denso, spesso accompagnata da furring caratteristico e fischio rumoroso durante gli attacchi. La malattia è causata da iperattività bronchiale. La patogenesi della malattia è.

Chirurgia

Morbus postsericus è una sindrome allergica sistemica che si verifica dopo l’introduzione parenterale di una specie straniera di siero (immunoglobulina estranea). La malattia settica più comune è dopo la somministrazione di siero di tetano o di siero antimembranoso (sieri terapeutici). I sintomi della malattia di ChAsami possono insorgere dopo la somministrazione di penicillina.

Segale pollinica (febbre da fieno, febbre da fieno, impollinatore)

La rinite di polline (febbre da fieno, febbre da fieno, pollinosi) consiste nell’infiammazione allergica della mucosa nasale. Gli allergeni più comuni sono il polline delle piante impollinate dal vento – alberi, arbusti ed erbe, oltre a muffe e funghi. polvere, peli di animali. La segale pollinica si verifica stagionalmente in paesi con un clima temperato. La maggior parte dei pazienti presenta una particolare intensità di sintomi.

Edema vascolare di Qunickego

L’edema vascolare di Qunickego (Edema angioneuroticum Quincke) è un improvviso gonfiore dei tessuti – sottocutaneo o sottomucoso – senza sintomi di prurito o arrossamento della pelle. Si accumula come risultato della reazione immunologica nei capillari del tessuto sottocutaneo o sottomucoso. Cause dell’edema vascolare di Qunicke La causa più comune di edema vascolare di Qunicke è: -.

Shock anafilattico (anafilassi)

Lo shock anafilattico (anafilassi) è un sintomo clinico improvviso e più grave di allergia del carattere sistemico. Dipende dalla reazione dell’anticorpo IgE con l’allergene, che di solito è un farmaco o una proteina iniettata. Lo shock anafilattico è una violenta reazione anafilattica nella sua forma più grave e sistemica. Di conseguenza, vengono rilasciati quelli forti.

Contatto congiuntivite e infiammazione palpebrale

La congiuntivite e l’infiammazione delle palpebre sono malattie causate dalla reazione locale a cosmetici, farmaci, disinfettanti, conservanti o altre sostanze chimiche (ad esempio cancro, cancro, ecc.). acrilico, lattice). Sintomi della congiuntivite e delle palpebre di contatto I sintomi della congiuntivite e delle palpebre di contatto sono simili a quelli della congiuntivite atopica e della cornea.

Reazioni fotallergiche

Le reazioni fotoallergiche sono cambiamenti cutanei associati agli anticorpi sierici circolanti (tipo di allergia immediata) o alle reazioni di ipersensibilità ritardata. Sono quindi reazioni immunologiche associate all’azione della radiazione solare. Le lesioni fotoallergiche di tipo ritardato possono anche essere indotte da farmaci usati per via orale.

Reazioni fototossiche

Le reazioni fototossiche si verificano nella maggior parte delle persone a seguito dell’esposizione alla radiazione non violetta, principalmente su una lunghezza d’onda più lunga, ma con la coesistenza dell’esposizione a sostanze che esacerbano gli effetti della luce solare sulla superficie della pelle. Le reazioni fototossiche possono includere piante, prodotti farmaceutici, sostanze chimiche che agiscono esternamente sulla pelle.

Eczema seborroico

L’eczema seborroico è definito come tutti i cambiamenti che si sviluppano sulla pelle del substrato sebaceo, localizzati principalmente nell’area del cuoio capelluto peloso e nelle aree cronicamente irritate. Questo eczema di solito si verifica in persone con problemi di seborrea. Si pensa che il patogeno Pityrosporum ovale sia il fattore causale. Meccanismo di reazione errata.

Diodi emettitori di luce multiformi

Le percussioni leggere multiformi sono caratterizzate da cambiamenti rossi, dalla presenza di grumi e bolle che sporgono sopra la superficie della pelle. Si trovano su parti del corpo che non sono protette dal sole e sono malattie comuni. Il fattore che causa i cambiamenti sulla pelle è la radiazione, prima di tutto UVA, meno spesso UVB o due.

Eczema di denaro

L’eczema monetario è una lesione cutanea caratterizzata da numerosi focolai epidemici ben separati. In alcuni casi è stata dimostrata l’ipersensibilità del tipo ritardato ai batteri, come dimostrato da test cutanei positivi per la presenza di frammenti batterici nel corpo, che possono essere dovuti a fattori non specificati.

Drenaggio eczema

L’eczema di patate è caratterizzato dalla presenza di vesciche di varie dimensioni e una copertura ben serrata, situata sulla pelle delle mani e dei piedi. Questo è un tipo di eczema in cui gli allergeni possono venire dall’esterno e dall’interno del corpo. È noto che alcuni composti e sostanze chimiche, così come i farmaci per uso topico, possono esacerbare o provocare lesioni cutanee.

Aspergillosi broncopolmonare allergica

Aspergillosi allergica bronchiale e polmonare è una malattia polmonare interstiziale del genere della cosiddetta “malattia polmonare”. eosinofilia polmonare. È caratterizzato dalla presenza di infiltrazioni tipiche all’interno del tessuto polmonare, il più delle volte nelle persone che trattano l’asma bronchiale o la fibrosi cistica. Aspergillosi allergica bronchiale e polmonare è causata dall’infezione di pazienti con Aspergillus fumigatus.

Allergia all’allergia agli insetti

L’allergia al veleno degli insetti è una reazione dell’organismo che si verifica in alcune persone, manifestando sintomi non solo locali (cioè comuni dopo punture di insetti), ma anche pazienti più avanzati e talvolta pericolosi per la vita. Si stima che una reazione locale più intensa al consumo di insetti si sviluppi in una dozzina circa di persone, mentre una reazione estrema.

Reazioni respiratorie allergiche e biochimiche

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce le reazioni avverse al farmaco come tutte le reazioni avverse indesiderate che si verificano dopo la somministrazione di un medicinale a una dose raccomandata per l’uso come prevenzione, diagnosi o trattamento, indipendentemente dalla via di somministrazione. Nel tratto respiratorio, queste reazioni avverse al farmaco rappresentano solo il pochi percento di tutti i casi.

Congiuntivite allergica

La congiuntivite allergica è una malattia causata da ipersensibilità ad un allergene, può essere acuta (i sintomi persistono poi per diverse ore circa, sono causati dal contatto con un allergene ad alta concentrazione), stagionale (ad esempio, con una reazione allergica ad un allergene di una certa età), o stagionale (ad es. con una reazione allergica ad un allergene di una certa età). per le persone allergiche al polline, presenti in natura solo in un determinato periodo dell’anno, in primavera o in estate) ,.

Dermatite da contatto

La dermatite da contatto (o eczema da contatto) è uno stato che si sviluppa a seguito di una reazione di ipersensibilità, dopo il contatto tra la pelle e sostanze chimiche o irritanti. Esiste un allergico (associato alla risposta immunitaria del corpo) e una dermatite da contatto dovuta all’irritazione (nessun agente immunologico sintomatico). Frequenza.

Congiuntivite primaverile e corneite

La congiuntivite e la corneite primaverile sono malattie croniche con disturbi severi che portano a compromissione della vista. Le ragioni di questi cambiamenti non sono ancora chiare, alcuni casi sono correlati all’ipersensibilità agli anticorpi anti-E, altri all’aumentata attività dei globuli bianchi.

Congiuntivite atopica e cornealitis

La congiuntivite e la corneite atopica colpiscono principalmente i pazienti con dermatite atopica (si stima che questo problema possa colpire anche il 10% delle persone con questa condizione della pelle). Il meccanismo responsabile delle alterazioni dell’occhio e dei disturbi clinici non è stato completamente compreso. I sintomi della congiuntivite atopica congiuntivite atopica.

Congiuntivite papillare gigante

La congiuntivite papillare gigante La congiuntivite papillare gigante è caratterizzata dallo sviluppo di verruche giganti sulla superficie interna delle palpebre superiori come risposta alla presenza di un corpo estraneo (in particolare lenti a contatto morbide a non ritorno). I sintomi della congiuntivite papillare gigante sono simili a quelli di altre reazioni allergiche.

Allergia agli agenti radioprotettivi

Gli agenti di radioprotezione, che hanno iodio organico, possono essere ionici (iperosmolari) o non ionici (ipoosmolari). La frequenza delle reazioni lievi che si verificano quasi immediatamente (entro 60 minuti) dopo l’applicazione raggiunge anche il 13%. nel caso di agenti ionici, ma nel caso di agenti non ionici può raggiungere un massimo del 3%. mite.

Liszaj ordinario cronico

La digitale cronica è una malattia che si verifica con lesioni cutanee causate da prurito, graffi e reattività eccessiva agli stimoli esterni. Alcuni autori ritengono che la malattia sia una forma lieve di dermatite atopica. Tuttavia, il fattore principale qui è il fattore psicologico (le emozioni causano o intensificano il prurito della pelle). La cosiddetta soglia.

Hyde Nodular Mycosis

Gli acari del nodulo di Hyde si formano in un meccanismo simile agli acari del lichene cronico – sono associati a prurito aumentato e graffi persistenti. Tuttavia, in questo caso le lesioni cutanee sono più disperse e caratterizzate da lesioni nodulari. In alcuni pazienti una maggiore quantità di anticorpi della classe IgE (immunoglobuline) si trova nel siero del sangue.

Reazioni di ipersensibilità agli antibiotici beta-lattamici

In media, un paziente su dieci che assume antibiotici beta-lattamici segnala ipersensibilità a questi farmaci durante una storia generale di allergie. Tuttavia, la maggior parte dei pazienti ha risultati negativi nei test diagnostici e la tolleranza complessiva a questi farmaci è buona. L’antibiotico più comune di questo gruppo, che causa reazioni di ipersensibilità, è.

Reazioni di ipersensibilità ad antibiotici e chemioterapia

Sebbene le reazioni di ipersensibilità siano più comuni dopo la somministrazione di antibiotici beta-lattamici, c’è il rischio di sviluppare cambiamenti anche dopo l’uso di altri antibiotici e chemioterapisti. Alcune predisposizioni aumentano il rischio di una reazione di ipersensibilità (ad es. Kotrimoxazolo usato nelle persone infette da HIV). Sintomi di ipersensibilità agli antibiotici i.

Eczema occupazionale

L’eczema professionale è una malattia della pelle causata da un meccanismo allergico o non allergico. In linea di principio, è una dermatite da contatto che si sviluppa a causa dei fattori con cui il paziente entra in contatto durante il lavoro. Questo tipo di lesioni cutanee ha tutte le caratteristiche della dermatite da contatto, di solito occupa l’area.

Orticaria luminosa

L’orticaria leggera è una rara variazione dei cambiamenti che avvengono sulla pelle sotto l’influenza della luce solare di varie lunghezze d’onda. Il meccanismo dello sviluppo del cambiamento è immunologico. Ciò è evidenziato dalla remissione a lungo termine della malattia dovuta all’applicazione della pulizia del siero da anticorpi responsabili della comparsa di orticaria. Almeno due sono stati incontrati.

Cambiamenti solari prolungati

Il gruppo di lesioni solari croniche comprende 3 entità patologiche, che sono fondamentalmente varianti cliniche dello stesso processo patologico di diversa intensità e decorso. Le caratteristiche distintive sono le reazioni luminose persistenti, l’eczema solare e il reticoloide attinico. Reazioni alla luce resistenti Le reazioni alla luce resistenti sono lesioni croniche all’eczema limitate a

Allergia al cibo

In generale, indesiderabili reazioni alimentari non tossiche si dividono in allergie alimentari, intolleranze alimentari e pseudoallergia (mentre le reazioni tossiche sono correlate all’azione dell’agente intossicante alimentare). L’allergia alimentare è una condizione in cui i sintomi sono associati a meccanismi immunologici. Il verificarsi di questo tipo di allergia dipende da m. tra gli altri Da ……………………………………….. ………………………………………….. ………………………………………….. ………………………………………….. ..

Polmonite allergica

La polmonite allergica è un gruppo di malattie infiammatorie dei polmoni in base all’esposizione per inalazione a determinate sostanze, composti chimici e molecole organiche che causano una reazione sparsa del sistema immunitario in persone con condizioni speciali. La polmonite allergica è una malattia interstiziale comune.

Dermatite atopica

La dermatite atopica è una malattia che si presenta con lesioni cutanee caratteristiche legate a predisposizioni genetiche correlate a disturbi della barriera cutanea e reazione locale. I bambini sono le principali vittime della malattia, ma possono anche verificarsi negli adulti. Il problema principale riportato dai pazienti è il prurito, la malattia è naturale.

orticaria

L’orticaria è una condizione risultante dall’aumento della permeabilità dei vasi sanguigni, con conseguente gonfiore del derma e della bolla dell’orticaria. La malattia è caratterizzata da prurito, a volte molto più grave. La maggior parte dei casi è acuta (meno di 6 settimane) e meno cronica. Si stima che una decina di loro saranno coinvolti nel progetto.

Orticaria vasculite

La vasculite orticaria è una malattia sistemica del tessuto connettivo ed è una variante della vasculite sistemica, in cui si sviluppano cambiamenti nelle piccole arterie e nelle vene, prima di tutto nella pelle e meno frequentemente negli organi interni. La vasculite da orticaria è caratterizzata dalla presenza di orticaria per più di 24 ore. La vasculite da orticaria appartiene al gruppo.

Vasculite da ipersensibilità

La vasculite da ipersensibilità o vasculite leucoclastica è una malattia sistemica del tessuto connettivo. Si svolge senza il coinvolgimento di organi interni, è una malattia rara, la causa dei cambiamenti non è nota. Spesso le anomalie coesistono con altre malattie, principalmente malattie sistemiche del tessuto connettivo, infezioni, tumori maligni.

Anemia emolitica con anticorpi di tipo caldo

Calda anemia emolitica è una forma più comune di anemia emolitica autoimmune. È causato dalla presenza di anticorpi diretti contro i propri eritrociti. L’anemia emolitica può essere primaria o secondaria (nel corso di altre malattie). Circa la metà dei casi sono legati a malattie.

Astma aspirina

L’aspirina Astma è una reazione anormale del corpo causata dall’uso di acido acetilsalicilico (aspirina e altri farmaci contenenti questa sostanza chimica). I sintomi tipici dell’asma bronchiale possono comparire e altri disturbi legati alla reazione anormale del corpo al farmaco (orticaria, edema) possono svilupparsi dopo l’assunzione del preparato.

I gruppi di Churga e Strauss

Le sindromi di Churga e Strauss sono anche conosciute come vasculite granulomatosa allergica. La malattia appartiene alle malattie sistemiche del tessuto connettivo (più precisamente alla vasculite sistemica). Riguarda principalmente vasi di piccole e medie dimensioni, nei pazienti si osserva la presenza di altre malattie allergiche, ad esempio la presenza di asma, la presenza di asma, la presenza di asma, ecc. Asma atopica o rinite allergica. Si trova spesso nel siero.

Palo rotolante

La rotazione della droga è una sindrome clinica simile al lupus eritematoso sistemico. La malattia è causata dall’uso di alcuni farmaci, ma si verifica raramente e di solito colpisce le persone intorno ai 50. Come nel caso delle malattie non correlate alla droga, non vi è alcun aumento dell’incidenza delle lesioni nelle donne, come nel caso di malattie non correlate alla droga, le proporzioni dello sviluppo della malattia nelle donne non sono significative.

Trombocitopenia immunologica indotta da farmaci

La trombocitopenia da farmaci immunologici è una reazione dell’organismo sotto forma di riduzione dei livelli piastrinici, a seguito di una reazione patologica dell’organismo ai farmaci applicati. Molte preparazioni farmacologiche possono causare tale trombocitopenia, che di solito non dipende dalla dose, ma è il risultato di determinate condizioni genetiche e di reazioni individuali di ipersensibilità.

Anemia emolitica con anticorpi di tipo freddo

L’anemia emolitica con anticorpi di tipo freddo è caratterizzata dalla presenza di autoanticorpi di classe IgM (meno frequentemente IgA) diretti contro i globuli rossi umani, in conseguenza del quale le membrane degli eritrociti si scindono nel meccanismo del loro danno diretto. Gli anticorpi hanno la massima attività a 4 gradi Celsius, quindi.

Polipi al naso

I polipi del naso sono cambiamenti che si sviluppano all’interno del tratto respiratorio superiore iniziale, interessano l’1-4% della popolazione. la popolazione generale e le ragioni della loro formazione non sono state completamente spiegate. I polipi del naso sono probabilmente un’espressione di malattie sistemiche, alla radice del processo patologico possono esserci reazioni di ipersensibilità. Dei fattori locali che influenzano lo sviluppo.

Infiammazione del tessuto sottocutaneo correlata al deficit dell’inibitore di alfa1-antitripsina

I cambiamenti nel tessuto sottocutaneo sono anche osservati in condizioni con l’attuale carenza di inibitori di alfa1-antitripsyin. Il più delle volte, questo tipo di trattamento viene eseguito con sintomi clinici intensi, i tumori infiammatori vengono disintegrati con la formazione di necrosi profonda, ascessi e fistole. Infiammazione del tessuto sottocutaneo associata al deficit dell’inibitore dell’alfa1-antitripsina.

Danno al gomito

Il nervo del gomito fornisce i muscoli situati sotto l’articolazione del gomito, sull’avambraccio principalmente il flessore del gomito del polso e parte del flessore del gomito delle dita, e sulle mani un numero di muscoli responsabili dei movimenti delle articolazioni delle dita delle dita. L’innervazione sensoriale interessa principalmente l’ultimo dito e metà del dito di IV e il corrispondente palmo e parte dorsale della mano. Provoca .

La sindrome di disordini extravascolari con eutiroidismo

Una serie di disordini extrafisici con eutiroidismo (vale a dire normale funzione tiroidea) è una concentrazione anormale di ormoni tiroidei (o uno di loro), che si verifica a causa di anomalie nel metabolismo della tiroxina ed è accompagnata da gravi disturbi sistemici di carattere acuto o cronico. Divisione della sindrome da disturbo extrasistolico.

Lacrima di Mallory-Weiss

La sindrome di Mallory-Weiss è una lesione oblunga esofagea, che si trova nell’area della giunzione esofageo-gastrica. Questi sono cambiamenti che coesistono nella malattia alcolica cronica e dopo forti riflessi di vomito e vomito. La sindrome di Mallory-Weiss consiste in un rilassamento muscolare inadeguato dello sfintere esofageo inferiore durante il vomito e la rottura della connessione.

Irrecupero di vomito in stato di gravidanza

Il vomito in stato di gravidanza è una delle forme più gravi di nausea e vomito osservate nelle donne in gravidanza. La loro definizione parla di quelli molto intensi, a partire prima del 16 ° secolo. una settimana di gravidanza con una condizione che causa la perdita di peso e la comparsa di corpi chetonici nelle urine. Si stima che fino al 3% delle donne in gravidanza possa essere affetto da questa malattia.

Sanguinamento al sistema nervoso centrale nei neonati

Il sanguinamento al sistema nervoso centrale nei neonati riguarda principalmente bambini nati prematuri con basso peso alla nascita, che si manifestano più spesso con stravaso di sangue alle camere laterali del cervello e sanguinamento peri-camera. Emorragia cerebrale estrinseca (subaracnoidea o subaracnoidea) è estremamente rara. Maggior parte.

Attacchi ischemici transitori

Attacchi ischemici transitori, o ischemia cerebrale transitoria, sono sintomi ricorrenti di danno cerebrale di origine vascolare, solitamente di breve durata, da pochi minuti a diverse ore, non più di 24 ore al giorno. Gli attacchi ischemici transitori non lasciano sintomi neurologici. Questa forma di ischemia cerebrale richiede l’isolamento, anche da.

L’eritema si è indurito

L’eritema si è indurito, altrimenti la tubercolosi induriva la pelle, si tratta di lesioni infiammatorie croniche con tumori, di solito localizzate nella parte inferiore delle gambe e prevalenti nelle donne. I prodotti di degradazione dei bacilli tubercolari, a cui il corpo umano reagisce con una risposta specifica del sistema immunitario, giocano probabilmente un ruolo importante nel processo di formazione di efflorescenze. Però.

Porfiria dermica tardiva

La porfiria dermica tardiva appartiene al gruppo di porfiria epatica, cioè a malattie associate a disturbi del metabolismo della porfirina nel fegato. Nel corso della malattia, le anormalità delle funzioni epatiche si manifestano con lesioni tipiche osservate nella pelle. La porfiria dermica tardiva è una delle forme più comuni di porfiria, si distingue per la sua varietà genetica (può essere ereditata).

Glomerulonefrite fibrosa e immunotattocida

La glomerulonefrite fibrosa e immunotattocida è un tipo raro di glomerulonefrite caratterizzata dall’accumulo di depositi non amiloidi nel tessuto glomerulare sotto forma di fibre o microtubi. La glomerulonefrite fibrosa e immunotattocida è rara e di solito si manifesta tra 40 e 20 anni dopo l’inizio della malattia. un.

Malnutrizione proteico-calorica nell’insufficienza renale cronica

La malnutrizione proteico-calorica è una delle complicanze dell’insufficienza renale cronica. Alcuni pazienti con funzione anormale di questi organi sviluppano malnutrizione mentre perdono i reni. Nei pazienti avanzati che iniziano la terapia di sostituzione renale, questo problema si verifica anche in uno su tre pazienti. inizio

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 480 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*